Realizzare il video per un matrimonio

Come venire incontro alle esigenze degli sposi

video sposi

Quando ci si trova per la prima volta a dover realizzare il video per un matrimonio sono molte le domande che ci passano per la testa: "Utilizzare una o due telecamere?", "Riprendere a mano o su cavalletto?".. In realtà da un punto di vista strettamente tecnico la ripresa di un matrimonio non è diversa da una qualsiasi altra ripresa video. Il modo in cui scegliamo di filmare, con quante telecamere lo facciamo dipendono dal montaggio che abbiamo in mente, dalle condizioni della location e da come siamo abituati a lavorare. Quello che è davvero importante sapere è come riprendere esattamente i momenti più significativi per gli sposi e per le loro famiglie, come prepararsi all'evento nella maniera meno invadente e più professionale possibile e quali elementi non possono assolutamente mancare all'interno del video. Tutte queste cose, di solito si imparano con l'esperienza. Noi de Il gatto ha nuove code vogliamo mettere la nostra esperienza a disposizione di tutti sotto forma di 10 consigli pratici per realizzare un buon video di matrimonio:

 

1. Mostrare sempre un video esemplicativo prima di iniziare a prendere accordi. Ricordate che gli sposi si aspettano molto dal vostro lavoro ma non sono dei tecnici. Fargli vedere praticamente cosa stanno comprando è il miglior modo per iniziare il rapporto in maniera limpida.

2. Mettersi d'accordo sulle musiche. Ci sono alcune coppie che delegano completamente la scelta delle musiche al video-operatore e altre che ci tengono a scegliere da soli la colonna sonora. Non tutte le canzoni sono adatte come sottofondo per un filmato matrimoniale, ma l'ultima parola spetta agli sposi. Se vi capita una sposa che chiede "Su di noi nemmeno una nuvola" di Pupo, è facile che non immagini quanto può risultare stonata all'interno del video, ma può essere anche che lo sappia benissimo e ci tenga ad averla lo stesso. Perciò è bene far presente le esigenze del video, ma lasciare comunque che decidano gli sposi.

3. Informarsi sulle modalità del matrimonio. Non tutte le cerimonie si svolgono nello stesso modo, è fondamentale informarsi in anticipo su come saranno scanditi gli orari, se c'è bisogno di riprendere la preparazione (vestizione e trucco della sposa, interviste agli invitati..), quanto dura l'evento e quali sono le location in cui si svolge.

4. Controllare la luminosità. E' molto utile effettuare dei sopralluoghi nelle località dove andrete a riprendere, ma non sempre questo è possibile. Per fare una buona ripresa video è comunque fondamentale informarsi sulle condizioni di luce nelle diverse ore del giorno. E' consigliabile anche arrivare sul posto con un piccolo anticipo per concordare assieme al prete o all'addetto del comune la regolazione dell'illuminazione della sala.

5. Verificare la possibilità di accesso ai punti di ripresa. Prima dell'inizio della cerimonia individuate i punti da cui potreste fare delle buone riprese. Tenete presente che però non sempre questi punti saranno accessibili, o non lo saranno in breve tempo. Se volete fare una bellissima inquadratura dall'alto per filmare l'arrivo della sposa potete andare all'interno di un edificio adiacente, ma dovete calcolare il tempo che ci metterete a scendere per non perdervi l'entrata in chiesa. Alcune posizioni saranno favorevolissime per l'illuminazione, ma magari durante la cerimonia saranno troppo affollate.

6. Prendere contatto con i fotografi. Non sempre in un matrimonio ci sono i video operatori, ma sicuramente ci sono i fotografi. Mettetevi in contatto con loro per collaborare nel modo migliore ed evitare di intralciarsi.

7. Tenersi pronti all'arrivo della sposa. Se sarete pronti e vi informerete in anticipo potrete riprendere dall'inizio l'arrivo della sposa in macchina. Sapere come si svolge questo momento vi aiuterà a fare una buona riprese senza perderne i momenti salienti.

          a. La macchina si ferma

          b. Il padre della sposa apre la portiera ed aiuta la sposa ad uscire dalla macchina con il lungo vestito.

          c. Lo sposo la aspetta, la bacia e la accompagna sottobraccio fino all'ingresso della chiesa o del municipio.

8. Riprendere i momenti chiave della cerimonia. Ci solo alcuni momenti che devono essere filmati assolutamente, per intero e da vicino. Sapere quali sono, ci aiuterà a trovarci al posto giusto e a non perderne neanche un secondo.

          a. Entrata in chiesa o in municipio di entrambi gli sposi

          b. Scambio degli anelli

          c. Firme di tutti (gli sposi e i testimoni)

          d. Set fotografico (In genere o subito dopo la cerimonia o a pranzo)

          e. Brindisi

          f. Taglio della torta

9. Tenere sempre d'occhio i genitori. E' molto importante che all'interno del video compaiano i genitori di entrambi gli sposi. E' utile prima della cerimonia informarsi tramite un invitato sulla composizione delle famiglie degli sposi.

10. Offrire agli sposi anche le miniDV o un DVD del girato integrale. Non tutto quello che andate a riprendere può essere montato all'interno del video, ma gli sposi saranno sicuramente felici di ricevere il filmato intero come ricordo del giorno del loro matrimonio.

riprese video per matrimoni

Il gatto ha nuove code. Riprese video per matrimoni

Facci sapere se quest'articolo ti è stato utile. Se sei un operatore video, condividi con noi la tua esperienza lasciandoci ulteriori consigli nello spazio dedicato ai commenti.

Leggi anche: La migliore colonna sonora per un video di nozze

blog comments powered by Disqus